Centro

Nelle prossime settimane operarenno a Ponticelli due preziose risorse per il quartiere: Margherita e Habibah!   Margherita, 26 anni, allieva del master in rigenerazione urbana e innovazione sociale all'Università IUAV di Venezia, studierà il progetto di riqualificazione artistica e rigenerazione sociale del Parco dei Murales per generare nuove modalità con cui connettere attivamente l'arte urbana con le persone.    Habibah,…
Nuove visite al Centro Territoriale per la Creatività Urbana di Napoli Est e al Parco dei Murales di Ponticelli. Tra un tour e l’altro amici, appassionati di street art e creatività urbana, attivisti e non, vengono ad ammirare le grandi opere murarie realizzate nel Parco Merola di Ponticelli e a conoscere le attività promosse in questi mesi e i progetti che vogliamo…
L'Assessore alle Nuove Centralità del Comune di Napoli Daniela Villani, con deleghe al Decoro e alla Riqualificazione Urbana, ha visitato il Centro Territoriale della Creatività Urbana nel quartiere Ponticelli, nella periferia orientale di Napoli.   Dopo essersi intrattenuta nella sede di via Argine l'Assessore - in compagnia con il team di INWARD e i volontari del Servizio Civile Arteteca -…
Siamo davvero lieti di aver ospitato, nella giornata del 18 novembre 2015, presso il nostro Centro Territoriale per la Creatività Urbana, ancora una volta Lucia Picone, responsabile Affari Istituzionali Vodafone Italia Area Sud; Salvatore Rotondi, presidente Psicologi in Contatto Onlus; Peppe Nardini, past president Rotary Club Napoli Est; Arturo Borrelli, direttore operativo Divisione Trasporto EAV Ente Autonomo Volturno; Roberto Race,…
Si è concluso oggi il progetto di Servizio Volontario Europeo intitolato “Urbanizer. Urban Creativity as Social Empowerment”. Ideato e realizzato da Arteteca ed ospitato presso il Centro Territoriale per la Creatività Urbana, ha visto le due volontarie Vírag Ilona Móricz (Ungheria) e Maria Jose Tristan Moreno (Spagna) impegnate per sei mesi nel supporto e nella realizzazione di attività laboratoriali per…
Lino Scarallo, chef stellato del ristorante Palazzo Petrucci in piazza San Domenico a Napoli, e Gennaro Iorio, Chef Caviste della Cave Centrale Hôtel de Paris, incontrano i ragazzi del laboratorio sociale Cucina Vesuviana portando la loro testimonianza. Scarallo è nato e cresciuto nel quartiere Sanità ed ha portato una Stella Michelin nel Centro Antico di Napoli, mentre Iorio è originario…
Il 4 dicembre i soci del Rotary Club Napoli Est e l'Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli hanno fatto visita ai laboratori del progetto CUNTO presso il Centro Territoriale per la Creatività Urbana. I nostri ospiti hanno quindi potuto incontrare i ragazzi di Est-Emporanei (il laboratorio per la realizzazione di un videoclip musicale), hanno potuto vedere le prime piantine…
Oggi 11 aprile, visita di Ida Linzalone, segretario generale Fondazione Vodafone Italia, al progetto CUNTO. Una splendida mattinata insieme, presso il Centro Territoriale per la Creatività Urbana, per un confronto sui tanti risultati ottenuti dal progetto di creatività urbana per il sociale su Napoli Est. Tra gli operatori associati presenti ed impegnati sulle estensioni di CUNTO, oltre Luca Borriello, coordinatore…
Dopo la breve ma intensa esperienza del training "HAND-PRINT Youth work for Urban Development and Social Inclusion", il progetto CUNTO è stato nuovamente selezionato come modello eccellente per i suoi valori di solidarietà intergenerazionale e inclusione sociale attuati attraverso la creatività urbana nell'ambito del progetto europeo "Sprays and Pencils. European Tools for Intergenerational Solidarity and Social Inclusion", coordinato dall'Associazione di…
Dal 14 al 17 dicembre 2011, si è svolta a Napoli la prima riunione delle organizzazioni che da Russia, Olanda, Inghilterra e Portogallo hanno concordato di firmare un accordo per la nascita della prima rete internazionale per la creatività urbana. Voleranno a Napoli Thomas Menjou per Ground Release (Inghilterra), Igor Ponosov per The Wall Project (Russia), Inês Machado per GAU…
Dopo l'importante donazione dell’opera di Richard SEEN Mirando al Centro Territoriale per la Creatività Urbana, come segno di adesione ai valori promossi dal progetto CUNTO e come dimostrazione della riuscita professionale di uno dei primissimi pionieri del fenomeno dei graffiti, quattro tra i migliori e più affermati e noti street artisti italiani hanno deciso di sposare la causa sociale che…
CUNTO è stato selezionato dall’organizzazione internazionale di volontariato YAP - Youth Action for Peace, membro del CCIVS - UNESCO (Coordinating Committee for International Voluntary Service) e di ALLIANCE of European Voluntary Service Organisations, nell'ambito del progetto europeo “HAND-PRINT Youth Work for Urban Development and Social Inclusion”, come modello eccellente di progettazione per la riqualificazione territoriale e l’inclusione sociale operate attraverso…
In vista delle imminenti riqualificazioni, CUNTO, in accordo con l'associazione di volontariato internazionale YAP - Youth Action for Peace Italia ha organizzato un campo di lavoro internazionale cui hanno preso parte 11 volontari provenienti da Russia, Corea del Sud, Repubblica Ceca, Polonia, Francia, Inghilterra e Turchia. Ospitati nel semiconvitto della Fondazione Famiglia di Maria, hanno percorso migliaia di chilometri per…