Creatività urbana di classe

 

Iniziano finalmente i corsi e gli incontri di CUNTO! Gli operatori delle ACU - Associazioni per la Creatività Urbana 400ml, Bereshit e Thinks, formati all'attività grazie al corso "La creatività urbana come progetto di utilità sociale", sono pronti per incontrare i ragazzi dei partner territoriali. I corsi si terranno presso tre istituti scolastici (Liceo Scientifico Piero Calamandrei, Istituto Tecnico Marie Curie e Istituto Professionale Sannino - Petriccione), quattro associazioni (ARCI Movie - Progetto CATRIN, ARCI San Giovanni, Fondazione Famiglia di Maria ed AICS Napoli) e la Pastorale Giovanile del Nono Decanato. I creativi urbani delle ACU incontreranno infatti i ragazzi di ognuno dei partner ogni settimana per due ore, con un calendario fitto di appuntamenti. Durante gli incontri i ragazzi saranno portati a riflettere sul territorio che abitano, facendo emergere valori positivi, bisogni e negatività. Si passerà quindi a rendere graficamente, con ricerche di immagini e disegni su carta, i temi emersi, fino a raggiungere la sintesi di una parola-chiave condivisa da tutti i ragazzi, una per gruppo, che possa racchiudere ogni suggestione. Intorno alla parola-chiave individuata, poi, ogni gruppo lavorerà d'ingegno, realizzando una grande bozza collettiva che sarà infine realizzata su parete dai creativi urbani tutor che hanno seguito e coordinato il processo sin dall'inizio. A fine processo, i ragazzi beneficiari dell'intervento sul territorio avranno decalcato sullo stesso i messaggi migliori che la giovanissima generazione desidera che il territorio e la comunità, a loro volta, donino loro.


Galleria immagini