La creatività urbana come progetto di utilità sociale

 

È partito venerdì 28 gennaio 2011 il primo corso di formazione "La creatività urbana come progetto di utilità sociale", rivolto alle Associazioni per la Creatività Urbana ed aperto a tutti gli operatori del volontariato. A cura di CSV Napoli, obiettivo del corso è favorire l’acquisizione di strumenti per specializzarsi in un percorso di progettazione sociale e culturale, orientata alla creatività urbana. Sarà utilizzata una metodologia partecipativa con il coinvolgimento attivo dei fruitori. Sono previsti momenti teorici e di cooperative learning; è prevista anche la modalità e-learning come integrazione delle attività d’aula, per assicurare continuità alla didattica in presenza, garantendo l’autonomia dei tempi, del luogo e del modo di apprendimento individuale. Preparati così alle funzioni base di tutor, desiderando che si sviluppi un contatto diretto tra le parti sociali, i creativi urbani formati potranno poi svolgere, come da programma, incontri e corsi di educazione territoriale con finalità di condivisione dei temi visivi, per gli istituti scolastici, le associazioni culturali e la pastorale giovanile del territorio. I formatori saranno rappresentanti delle importanti organizzazioni Studio ERRESSE scarl (Dino Mascolo e Maria Vittoria Musella), Raise the Wind (Raffaele Picilli) e ABCittà società cooperativa sociale ONLUS (Simone Puttin e Raymond Lorenzo). In particolare, fondatore di quest'ultima e previsto per venerdì 4 marzo, con la lezione "Introduzione alla Progettazione Partecipata", Raymond Lorenzo è architetto, nato a New York nel 1949, laureato in Ingegneria alla Columbia University, master in Pianificazione Urbana a Harvard, docente di Urbanistica alla City University di New York dal 1980 al 1984. Presidente, responsabile tecnico scientifico e socio fondatore della Cooperativa ABCittà. Membro del comitato scientifico del Child Friendly Cities Initiative UNICEF e del comitato di redazione del Children and Youth Enviroments Web Journal Colorado University. Ha esercitato consulenze tra gli altri per CNR Italia, Kellog's Foundation, UNICEF, WWF Italia, Regione Umbria, Istituto degli Innocenti di Firenze, Ministero dell'Ambiente. Ha coordinato numerosi progetti in Italia e all'estero, e ha deciso di aderire a CUNTO in qualità di formatore per i creativi urbani di Napoli. Un monte di 60 ore complessive, divise in 15 incontri di 4 ore dalle 14,30 alle 18,30. Gli incontri sono gratuiti e si terranno come da calendario presente su questo sito presso la sede del CSV Napoli - Centro Direzionale Isola E/1 piano 1° int. 2 – Napoli.