Smoville (di Salvatore Aveta - Fondazione Famiglia di Maria)

 

C’era una volta un ragazzo di nome Rosario Cunto che aveva 22 anni che lui un giorno acquistò un potere come per esempio velocità, sentire da lontano, l’invisibilità, però non poteva stare avanti alla criptonite.

Il suo primo potere lo usò in una parrocchia per salvare ad una ragazza che si chiamava Tonia.

Così lui subito uso il suo potere della velocità e liberò la ragazza, Tonia disse: Ti sarò grata e Rosario se ne scappò.

Poi all’improvviso va indietro con il tempo nell’epoca 1324.

Che un uomo che si chiama Gerozzo lo voleva uccidere così lo voleva fare innervosire così Gerozzo si nascose dietro ad un mantello invisibile così incominciarono ad combattere e alla fine Rosario sconfige Gerozzo e Rosario ritornò nella sua epoca 1954.