CUNTO partecipa alla Fiera dei Beni Comuni

 

Si è tenuto giovedì 19 e venerdì 20 maggio nel complesso museale di Santa Chiara la "Fiera dei Beni Comuni" promossa e organizzata dal CSV Napoli, partner di CUNTO. "La due giorni è stata un’occasione per incontrarsi e ripensare – ha affermato il presidente del CSV Napoli, Giuseppe De Stefanoin modo critico gli stili di vita, per sensibilizzare la cittadinanza e soprattutto le giovani generazioni alla sostenibilità, alla legalità e alla solidarietà, per riflettere sul rispetto dei beni comuni e sull’attenzione verso l’altro e per condividere buone pratiche e comportamenti consapevoli". L'evento ha contenuto oltre 50 espositori presenti tra associazioni di volontariato, Ong, comunità straniere, fondazioni e cooperative, 30 tra convegni, tavole rotonde, laboratori e proiezioni, mostre fotografiche, spettacoli teatrali e musicali, e 50 interventi. All'acqua come bene comune, nello specifico, sono stati dedicati il corso di formazione "Acqua: una risorsa da non sprecare", lo spettacolo teatrale "L’acqua, un diritto dell’umanità", il premio fotografico "Premio Melluso: Liberamente Acqua" e la performance tematica di street art, a cura di CUNTO, durante la quale hanno dipinto insieme a Luigi ROTA Russo, fondatore dell’ACU Thinks partner di CUNTO e uno degli artisti tutor del progetto, Davide DEIV Esposito e Pasquale TRADE Cozzolino, due dei ragazzi beneficiari la cui abilità nei graffiti è emersa nel corso stesso degli incontri. Il concept dell’opera è stato elaborato dai due giovani talenti.